News

Il tessuto per il divano: quale scegliere?

Il divano non è semplicemente un elemento di mobilio. E’ uno dei cuori pulsanti della casa. Un’oasi di pace, di importanza basilare per il nostro benessere. Il divano ci coccola in un abbraccio di comfort, mentre guardiamo un film o leggiamo un libro. Ci ospita insieme a famigliari e amici.

Quando scegliamo un divano dobbiamo quindi considerare fattori pratici, ma anche estetici, visto che è un elemento portante dell’arredamento della zona giorno. Per esempio scegliere il tessuto del divano, che dipende dall’utilizzo e dal vostro gusto.

Sul rivestimento dei divani c’è un’ampissima scelta. Dalla pelle, ecopelle e similpelle, ai tessuti, che sono davvero un’infinità.

Ci sono divani con tessuti naturali, come cotone, seta e lino, oppure divani rivestiti con tessuti sintetici, come la microfibra o il poliestere

Come orientarsi in questo mare magnum per capire quale tessuto scegliere per il divano?

Indice dei contenuti

Innanzitutto consideriamo l’uso che facciamo del divano.

Se cerchi un divano di utilizzo non quotidiano, che abbia una funzione di rappresentanza per quando ci sono ospiti, potrai scegliere qualsiasi tessuto, anche i più delicati e pregiati. Per esempio il velluto, il damascato, il gobelin.

Mantenere questi tessuti puliti e immutati nel tempo è più impegnativo soprattutto perché non sono sfoderabili. Ma se lo utilizzi poco spesso, verrai ripagato pienamente dall’eleganza e dalla soddisfazione estetica che ti può dare un divano così raffinato.

La pelle è un rivestimento pregiato ma meno delicato. Di durata sempiterna, è facile da tenere pulita: bastano un panno umido e il latte detergente per mantenerla morbida. Difficile da macchiare, è però più semplice da graffiare. Per questo non è consigliata se si hanno animali domestici.

Nel caso di gatti, cani e bambini che si arrampicano sul divano tutti i giorni, la scelta più pratica è senza dubbio un divano in tessuto sintetico. Infatti sono materiali resistenti e facili da pulire. Molti sono idrorepellenti e antimacchia. Fate attenzione: non tutti i tessuti sono uguali. E’ meglio sceglierne uno più costoso ma più duraturo, piuttosto che puntare direttamente al più economico. Il rischio è che si rovini e sfaldi in pochi anni.

Se, invece, preferisci un divano in tessuto naturale, tieni in considerazione che sono meno resistenti. Se hai bambini e animali è meglio non scegliere colori chiari o monocromatici. Prediligi tessuti colorati o a fantasia, in modo che si notino meno le macchie.

Leggi anche Restauro divano in pelle